Matrimonio estivo? Ecco i look più freschi

“Siete state invitate ad un matrimonio nella stagione estiva e non sapete cosa indossare?

Tanti sono i look perfetti per l’occasione a seconda anche del momento della giornata in cui si svolge la cerimonia e dello stile che seguirà.

Sicuramente il matrimonio è un’occasione per sfoggiare eleganza e mantenere rigore, soprattutto se parliamo di cerimonie che si svolgono in chiesa.

Per scegliere cosa indossare la prima cosa a cui pensare è la comodità, si perché quel vestito andrà portato per molte ore ed è indispensabile, soprattutto in estate, avere anche un occhio pratico nella scelta.

Parliamo anche dei tessuti, intendiamo dire che forse quelli sintetici non sono una scelta molto azzeccata per un matrimonio durante una giornata afosa.

Vediamo allora su quali alternative optare per un look fresco ed elegante.

Un abito lungo fiorito come quello proposto da Forpen è l’ideale per un matrimonio che si svolge durante il giorno, magari in campagna.

Se invece, non vuoi indossare un abito e preferisci un outfit  più originale, ti puoi sbizzarrire con jumpsuits , pantaloni a palazzo, gonne  e top eleganti.

Quest’ultimi impreziosiscono i pantaloni ampi fluidi e potrai riutilizzarli in altre occasioni anche con un paio di jeans. A te la scelta per quanto riguarda la fantasia o la tinta unita, magari in colori a contrasto con il pantalone.

Per quanto riguarda le gonne, mai indossare gonne troppo corte. Una gonna appena sopra il ginocchio, le longuette o le gonne lunghe sono ottime soluzioni. Per gli abbinamenti potete seguire le stesse regole dei pantaloni.

Se però preferisci proprio il vestito, ti basta un semplice tubino indossato con accessori particolari oppure anche un abito con la gonna ampia risulta estremamente elegante.

Se invece il matrimonio è previsto per la sera, via libera ad abiti lunghi impreziositi da pietre e strass per illuminare il viso.

I colori da evitare assolutamente sono il bianco, grigio perla, champagne, l’avorio e i colori che richiamano i colori utilizzati per un vestito da sposa.

Il nero per la sera elegante è un must. Puoi anche scegliere color accesi nei toni del blu, corallo, rosa, arancio e giallo.”

Vestaglie per bambina e camicie da notte: tra comodità ed estetica

Le vestaglie per bambina, le camicie da notte, i pigiami e ogni altro capo di abbigliamento pensato per i momenti di riposo e di relax indoor devono essere prima di tutto comodi e pratici. La vostra bambina non deve assolutamente sentirsi costretta quindi in questi capi di abbigliamento, ma deve anzi potersi muovere in assoluta libertà, e ciò è possibile solo se i materiali sono morbidi e di alta qualità. Scegliere materiali di alta qualità permette inoltre di ottenere una eccellente traspirazione, altro dettaglio assolutamente da prendere in considerazione.

Non solo, l’alta qualità permette a questi materiali di poter essere lavati in modo molto frequente, anche ad elevate temperature, senza che si rovinino minimamente, dettaglio questo molto importante quando si tratta di bambini che, è risaputo, sono soliti sporcarsi davvero molto spesso. Potete stare certi che scegliendo solo materiali di prima qualità i colori resteranno brillanti lavaggio dopo lavaggio e il tessuto apparirà sempre come nuovo.

I materiali di alta qualità inoltre non si rovinano neanche con l’usura e si strappano davvero molto difficilmente, cosa importante questa per permettere ai vostri bambini di giocare senza alcun tipo di pensiero. Possono gattonare per tutta la casa, giocare in ginocchio sul pavimento, rotolarsi sul tappeto, saltare sul letto… e potete stare certi che nessuna di queste attività potrà in alcun modo nuocere alle vestaglie o agli altri capi che avete scelto per le vostre figlie.

Credere però che le vestaglie da bambina e gli altri capi dedicati al riposo debbano essere solo comodi è del tutto sbagliato. Le bambine di oggi sono molto sveglie, spesso maliziose, amanti della moda e soprattutto desiderose di poter replicare ogni gesto che vedono compiere alla loro madre o alle loro sorelle più grandi. Capite bene quindi che è assolutamente necessario che questi capi di abbigliamento siano anche molto belli esteticamente, alla moda e curati in ogni più piccolo dettaglio.

Cappucci, cinture in vita, dettagli luccicanti, colori di tendenza e fantasie glamour devono insomma essere assolutamente presenti anche su questi capi di abbigliamento da bambina. Si tratta di una vera e propria inversione di tendenza rispetto al passato, quando le bambine pensavano solo ai cartoni animati e ai vezzi di gioventù, ma non dovete credere che vi sia qualcosa di sbagliato in tutto questo né di eccessivo: si tratta solo di un modo per esteriorizzare il loro desiderio di crescere. Ma, credeteci, alla fine, almeno per qualche altro anno, resteranno sempre le vostre piccole e dolci bambine!

Per riuscire ad ottenere il giusto rapporto tra comodità ed estetica è assolutamente necessario che facciate affidamento solo ed esclusivamente su marchi di grande rilievo nel settore dell’abbigliamento intimo, marchi che vi garantiscono l’assoluta mancanza di sostanze nocive nei tessuti utilizzati e prodotti Made in Italy al cento per cento. Così potrete garantire alle vostre bambine solo capi di abbigliamento che non nuociono in alcun modo alla loro salute, sicuri insomma al cento per cento.

Vi consigliamo allora di provare lo shopping online di Cotonella. Cotonella è un brand che sicuramente conoscete, famoso infatti per l’alta qualità dei suoi prodotti, tutti Made in Italy. Grazie allo shopping online tutti i capi da bambini sono finalmente a portata di click ed è possibile riceverli comodamente a casa propria.

Lampadari design: qual’è la dimensione migliore

I lampadari di design sono disponibili in una gamma di dimensioni davvero molto vasta. Qual’è la dimensione migliore? In realtà è impossibile rispondere in modo conciso a questa domanda perché la dimensione da scegliere per il proprio lampadario dipende da molti diversi fattori. Cerchiamo insieme di fare un po’ di chiarezza sulla questione.

Molte case moderne di grandi dimensioni hanno zone living davvero molto grandi, spazi che in molti casi possono addirittura arrivare a coprire una superficie di oltre 100 metri quadri. In ambienti di questa tipologia è possibile inserire lampadari design di immense dimensioni, se e solo se però il resto della stanza non sarà troppo pensate, se sarà anzi quanto più minimale possibile. Solo in questo modo infatti il lampadario di grandi dimensioni ha la possibilità di diventare il vero protagonista dell’ambiente. Leggi tutto “Lampadari design: qual’è la dimensione migliore”

Breve vademecum per organizzare un matrimonio

Pianificare le proprie nozze richiede tempo e buone doti organizzative. Si consiglia di cominciare l’organizzazione con almeno un anno di anticipo.

12 mesi prima del matrimonio, calcolate il budget di cui disponete ed iniziate a stilare una lista approssimativa dei possibili invitati. Scegliete se celebrare la cerimonia in chiesa o in comune con rito civile ed iniziate a farvi un’idea su dove festeggiare, tenendo conto del numero degli invitati.

10 mesi prima delle nozze, si consiglia di confermare la parrocchia o il comune dove celebrare il cerimonia nuziale ed iniziare il corso prematrimoniale. Circa 9 mesi prima, confermate anche la location per il ricevimento. Leggi tutto “Breve vademecum per organizzare un matrimonio”