Coronavirus: quando gli studenti italiani torneranno a scuola?

È questa una delle domande che la maggior parte delle persone si pone in questi ultimi giorni, quando cioè gli studenti italiani avranno la possibilità di tornare a scuola. È possibile che dopo la Pasqua alcune attività riaprano i battenti, soprattutto aziende in cui però sia possibile garantire sicurezza per i lavoratori. A partire dai primi giorni del mese di maggio, è possibile che riaprano anche bar, ristoranti, attività commerciali, attività sportive e culturali. Tutto questo, sempre che le notizie sull’andamento del contagio da Coronavirus siano positive e che la riduzione delle persone malate sia davvero intensa. 

Per quanto riguarda le scuole invece non si ha ancora alcuna notizia precisa al riguardo. Non è possibile neanche dire se gli studenti avranno davvero la possibilità di tornare per questo anno scolastico sui banchi di scuola o se sia necessario attendere settembre per poter tornare alla normalità. Secondo il ministero dell’istruzione è infatti fondamentale far tornare gli studenti a scuola solo quando sarà possibile garantire loro il massimo della sicurezza sanitaria. 

Questo anche perché è impossibile pensare di riuscire a far mantenere la distanza minima di un metro tra bambini e ragazzi. Pensiamo soprattutto ai bambini delle scuole materne ovviamente, dove di solito sono presenti anche 20 bambini per classe che si muovono in continuazione e che giocano insieme per tutta la giornata. Ma anche per i bambini delle scuole elementari riuscire a far mantenere le distanza non sarebbe affatto semplice. Le maestre dovrebbero trasformarsi in veri e proprio carabinieri e questa è ovviamente una richiesta dufficiale da fare. 

Anche se gli studenti non dovessero tornare sui banchi di scuola, l’anno scolastico sarà comunque valido, anche perché primi tutti gli istituti hanno attivato la didattica a distanza che permette agli studenti di continuare a studiare nonostante l’emergenza. Certo, la didattica a distanza non è semplice, ma l’Italia sta reagendo bene. Il ministero ha affermato che gli studenti non dovranno andare a scuola nel mese di luglio e di agosto, una proposta che non può essere messa in atto. Di sicuro avranno però molti compiti durante l’estate da dover fare per poter stare al passo ed è possibile che la scuola a settembre inizi un po’ prima del solito. 

CCNP Enterprise: Vega Training fa scendere in campo i cambiamenti alle certificazioni Cisco

Il settore dell’enterprise networking è sempre più sviluppato, un settore che proprio per questo motivo necessita di nuove figure professionali che siano in possesso di adeguate competenze nell’automazione e programmabilità. Coloro che desiderano trasformarsi in queste figure professionali, devono necessariamente seguire un corso di formazione ad hoc. Un buon corso ovviamente non consente solo di assumere sulle proprie spalle le competenze necessarie, ma anche di ottenere la relativa certificazione. Solo con una certificazione alla mano infatti si ha la possibilità di essere notati dalle aziende e di poter essere presi in considerazione per un ruolo nel settore dell’enterprise networking. 

Sono molti i corsi che possono esser presi in considerazione. Noi vi consigliamo il corso CCNP Enterprise di Vega Training, che permette infatti di trasformarsi nelle figure professionali richieste oggi e che segue i cambiamenti che Cisco ha deciso di far scendere in campo nel suo sistema di certificazioni. 

Le novità previste da Cisco 

A partire dal mese di febbraio 2020 entrano in campo delle modifiche importanti al sistema certificazioni Cisco. Prima di tutto, Cisco ha deciso di eliminare i prerequisiti, offrendo così a chi lavora nel mondo IT una maggiore flessibilità e le possibilità di trasformarsi con più velocità nelle figure richieste dalle azione di oggi. Per la CCNP non è quindi più obbligatorio essere in possesso della certificazione CCNA. Per la CCIE, non è più richiesto come prerequisito la certificazione CCNA o la CCNP. 

In secondo luogo è bene ricordare che da oggi in poi coloro che sono già in possesso delle certificazioni Cisco, possono facilmente rinnovarle sia tramite esame che con appositi crediti formativi. Gli esami di Cisco inoltre si trasformano in modulari. Per ottenere la certificazione quindi il corsista ha la possibilità di scegliere tra più moduli quello che risulta consono per le sua abilità e il suo percorso, così da diversificare il curriculum. 

Cisco ha infine deciso di affiancare a tutte queste importanti certificazioni IT, una nuova certificazione. Stiamo parlando della certificazioni DevNet sull’automazione del software. Cisco ha deciso di inserirla, in quanto queste sono competenze che sino ad oggi non avevano una certificazione di riferimento e che risultano sempre più richieste.

Il Corso CCNP Enterprise

Vega Training è da sempre in prima posizione nelle proposte formative del mondo IT e nelle certificazioni Cisco. Ha dato il via al nuovo corso CCNP enterprise proprio per continuare ad essere sulla cresta dell’onda e per seguire al meglio i cambiamenti che Cisco ha deciso di introdurre. 

Per accedere al corso, non è obbligatorio aver già conseguito la certificazione CCNA. Non sono previsti nemmeno altri prerequisiti. Il corso prevede gli stessi argomenti che sono stati sviluppati nel corso degli ultimi anni, ma con l’aggiunta di elementi di automazione e programmabilità. Oltre ad un esame core che è identico per tutti i corsisti e che tutti devono superare al fine di ottenere la certificazione, è possibile scegliere un esame di specializzazione tra Implementing Cisco Enterprise Advanced Routing and Services, Implementing Cisco SD-WAN Solutions, Designing Cisco Enterprise Network, Designing Cisco Enterprise Wireless Networks, Implementing Cisco Enterprise Wireless Network, Implementing Automation for Cisco Enterprise Solutions

Modalità di fruizione del corso 

Il corso messo a disposizione da Vega Training può essere seguito direttamente in aula, con lezioni quindi di stampo tradizionale. Può però essere seguito anche da remoto, con video lezioni in diretta grazie ad un sistema audio e video di alta qualità che garantisce fluidità. Per chi lo desiderasse, è possibile optare anche per l’auto apprendimento. Si tratta di tre diversi modi di studiare, che consentono a Vega Training di andare incontro al meglio alle esigenze di ogni corsista. Qualunque sia il metodo di studio scelto, il corsista ha libero accesso al laboratorio Cisco per fare pratica e assumere al meglio le competenze necessarie sulle propria spalle. Il laboratorio è fruibile anche da remoto, 24 ore su 24.